È proprio vero che non si nasce donne ma lo si diventa, come lo è il fatto che questo mestiere ti aiuta a diventarlo, probabilmente, ancora più velocemente di qualsiasi altro.

È anche vero che questo lavoro comporta un numero elevato di sacrifici ma allo stesso tempo è in grado di regalare emozioni uniche! Esso ti permette di visitare posti meravigliosi ma contemporaneamente ti nega di trascorrere il Natale o magari il tuo compleanno circondato dall’affetto dei tuoi cari.

Ogni volta che si parte per una nuova “avventura” si ha la consapevolezza che al ritorno nulla sarà esattamente come lo hai lasciato ma allo stesso tempo è come se la nave per qualche ragione ti chiamasse e tu non puoi e non vuoi rifiutare “il suo invito”.

La più grande lezione che questo lavoro mi ha insegnato finora e di apprezzare ogni piccola cosa, credere sempre in me stessa, amare ciò che fai e avere coraggio, sempre!

Buon vento a tutti noi marinai ma soprattutto a noi donne che, nonostante tutto, non ci siamo mai arrese, facendo della nostra passione il nostro mestiere.

Angelica Angelillo

 

Print Friendly, PDF & Email